PALAZZO LOMBARDIA -

Un cantiere di eccellenze, per tempistiche esecutive, tecnologie innovative, ecoefficienza e con il primato dell’edificio più alto d’Italia, la famosa torre di quarantadue piani e 161,30 metri di altezza: questo è l’Altra Sede; il progetto infatti si inserisce in un piano più vasto, il PII Garibaldi Repubblica di cui è parte integrante condividendo gli standard urbanistici, tra cui il grande parco a verde di 100.000 metri quadri.
ASRL è un cantiere complesso che presenta soluzioni innovative studiate appositamente per risolvere quelle problematiche specifiche legate all’altezza dell’edificio e alla particolare forma sinusoidale. 
La forma curva condiziona enormemente il cantiere: dai controsoffitti e i pavimenti all’arredo, alle parti strutturali e di facciata. Per questo motivo sono moltissimi i pezzi speciali che permettono il mantenimento della geometria di progetto. Sarebbe però sbagliato pensare ad un cantiere gestito “su misura”. Anzi, la grande sfida è stata quella – all’interno degli edifici – di trovare una modularità che permetta di ridurre al minimo i pezzi fuori standard e concentrarli solo in aree ridotte (fili strutturali, in corrispondenza delle colonne, in direzione radiale), soprattutto per pavimenti e controsoffitti. Questo anche per ragioni di facilità di gestione e futura manutenzione / sostituzione. Tutto il fuori standard è stato rilevato e verificato in cantiere e ha generato un casellario in base al quale vengono realizzati, forniti e posati i pezzi speciali.

Crediti fotografici: Fernando Guerra, Regione Lombardia
Nazione: ITALIA
Tipologia: ISTITUZIONI
Status: REALIZZATO
Inaugurazione: 2013
Pubblicato su Modulo 363, agosto 2010