CityWave -

Il progetto costituirà un nuovo punto di accesso a CityLife, andando a completarne lo skyline insieme alle Tre Torri.
Il progetto prevede la realizzazione nei pressi di Largo Domodossola di due edifici, denominati East e West, uniti da una caratteristica struttura dinamica che ricorda un’onda (da cui il nome CityWave), della lunghezza di oltre 200 metri, attraversata da un’estesa area verde. Avrà una superficie (GLA) di circa 63.000 mq, destinata prevalentemente ad uffici e retail. L’edificio West sarà costituito due piani interrati, un piano seminterrato e ventuno piani fuori terra. 17 piani saranno destinati ad uso uffici, 3 a ristorante-sky bar e 1 a piano tecnico. L’edificio East avrà due piani interrati, un piano seminterrato e undici piani fuori terra. Ai piani 0 e 1 l’edificio presenta un atrio con giardino d’inverno e le facilities comuni. Al decimo piano, una terrazza panoramica si affaccia sul centro della città. 

Il loggiato di collegamento tra i due nuovi edifici sarà dotato di colonne e di un tetto ricoperto da pannelli fotovoltaici che renderanno la costruzione non solo autosufficiente dal punto di vista energetico, ma capace di generare un impatto positivo sull’ambiente. Ospiterà infatti il più grande parco fotovoltaico urbano di Milano ed uno dei più grandi in Europa, con una superficie di circa 11.000 mq, in grado di fornire una produzione di energia stimata di circa 1.200 MWh l’anno. 

La copertura fotovoltaica, oltre a dare energia ai due edifici ed a rappresentarne l’elemento di collegamento strutturale, andrà anche a definire uno spazio pubblico coperto, arricchito da arredo urbano ed aree verdi, fruibile tutto l’anno. L’intervento architettonico è stato infatti pensato per ridefinire gli spazi secondo nuove modalità di condivisione e collaborazione e renderli più flessibili e rispettosi delle esigenze emerse con l’emergenza Covid. 
Nazione: ITALIA
Tipologia: MIXED USE
Progettista Architettonico: BIG - BJARKE INGELS GROUP
Inizio Lavori: 2021
Fine Lavori: 2023