Pubblicato il 22 gennaio 2020

Il NOI Techpark di Bolzano

Un quartiere ecosostenibile dedicato alla ricerca e all’innovazione, certificato LEED V4 Neighborhood Development GOLD.
Il NOI Techpark, acronimo di Nature Of Innovation, quartiere della ricerca e dell’innovazione, si colloca nell’area ex Alumix, importante testimonianza di archeologia industriale degli anni ’30. Il progetto è frutto di un concorso vinto nel 2008 dallo studio italiano del gruppo Chapman Taylor in collaborazione con lo studio locale CL&AA (Claudio Lucchin & Architetti Associati) e Andrea Cattacin. Il parco tecnologico, per una superficie costruita di circa 25.000 mq, è un luogo dove laboratori di ricerca applicata, università ed imprese, che operano nel campo dell’innovazione, collaborano per implementare le rispettive competenze scientifiche che coprono un ampio ventaglio di competenze, dall’antropologia all’alimentazione, dalle infrastrutture al turismo. Il progetto ha trasformato una zona ex industriale in un centro di ricerca all’avanguardia, che funge da nuovo Polo culturale per la città e la Regione. Del complesso storico rimane traccia nei due edifici delle centrali di trasformazione, posti sotto vincolo architettonico, inconfondibili nella loro architettura razionalista, coeva al Bauhaus. Tra i due corpi di fabbrica completamente restaurati, si inserisce un terzo edificio, costruito ex-novo: il Black Monolith, progettato per porsi come un elemento rappresentativo della continuità con il passato sia per caratteristiche funzionali che per caratteristiche dei materiali (l’involucro è stato pensato e realizzato in schiuma di alluminio). Il NOI Techpark è dotato di circa 5.500 mq di area pubblica esterna, il cui fulcro è rappresentato dalla torre piezometrica, divenuta nel 2008 opera d’arte grazie a Mariusz Waras (alias M-City) e oggi completamente restaurata. Il progetto ha inoltre previsto l’integrale restauro della fontana monumentale posta all’ingresso principale dell’area, in cui sono state inserite zone di sosta per studio e relax, aree verdi, un teatro-arena ed un ambito per l’attività sportiva.



Scopri tutto su: IL NOI TECHPARK DI BOLZANO
Vai alla scheda dello studio di progettazione: CLEAA CLAUDIO LUCCHIN & ARCHITETTI ASSOCIATI | CHAPMAN TAYLOR
Categorie: Architettura