CAODURO PREMIUM NETWORK

CUPOLE CENTINATE per il Metrobus di Brescia

“Portare la luce” sotto terra, questa era la richiesta dell’Amministrazione comunale di Brescia nella progettazione di 11 di 17 stazioni sotterranee del Metrobus cittadino.
E l’unica soluzione per portare la luce naturale all’interno di un ambiente artificiale era quella di utilizzare una serie di cupole che conducessero la luce del sole fino alle banchine a 26 metri sotto il suolo e le cupole diamantate centinate Caoduro di dimensione 4,50 x 3,60 x 1,70 m sono state la soluzione adottata.

Ognuna delle stazioni è stata progetta con un numero variabile di piramidi a cuspide decentrata, scelta progettuale che aveva l’obiettivo di creare l’effetto di movimento delle cupole stesse che partono allineate alla base e si differenziano in altezza. La particolarità progettuale sta nella diversità di ognuna delle quattro facce, un dettaglio analizzato e studiato all’interno dell’ufficio tecnico Caoduro.
Le pareti sottostanti ai lucernari sono state realizzate inclinate a forma troncoconica acconsentendo una maggiore diffusione della luce, migliorando ulteriormente la luminosità dei locali fino alla banchina.
Alcune delle piramidi realizzate sono posate su un basamento metallicoa lettato che ha lo scopo di consentire una ventilazione naturale continua. Il basamento è realizzato in acciaio zincato e preverniciato o alluminio, è resistente alle sollecitazioni e particolarmente adatte all’uso esterno. Alla base è stata progettata una cerniera che permetta la rotazione delle piramidi al fine di garantire la manutenzione.
Le piramidi centinate sono solitamente composte da lastre monolitiche di policarbonato termoformate con una colorazione a scelta tra trasparente, bianco opal, fumé bronzo o verde. Nel caso del Metrobus Brescia sono state realizzate in doppio vetro da 8mm+8mm temperato e stratificato con un film plastico (PVB) in modo da garantire la sicurezza in caso di urto. E’ questa la conferma che Caoduro è disponibile ad incontrare le esigenze del cliente e che è sempre pronta a sperimentare nuove soluzioni.

Tipologia: INFRASTRUTTURE