NUOVA SEDE GRUPPO CAP -

Una struttura pensata per sembrare un’Arca, con la prua sospesa sull’acqua verso il parco La Spezia, futura piazza pubblica «sommersa» in via Rimini a pochi passi dal metrò di Romolo.
Il progetto si inserisce in un contesto residenziale ai margini del parco "La Spezia". L'area a disposizione viene completamente riletta  aprendo una grande piazza pubblica all'interno della quale sorge l'edificio. Un volume monolitico caratterizzato da un grande sbalzo evidenzia l'ingresso e al contempo evoca l'immagine dell'arca galleggiante. 

Il nuovo edificio, con le linee ispirate alle tubature della rete idrica metropolitana, inaugurerà entro la fine dell’anno. Le 422 finestre sulla facciata di pietra lavica, di misure tutte diverse tra loro, disegnano un labirinto di segni sul perimetro esterno, richiamo al dedalo interrato di 14mila chilometri di condutture idriche e fognarie che corrono sotto la «città sull’acqua». Protagonista l’acqua, richiamata in primis dal laghetto della piazza sotto l’Arca dove oggi sorge il palazzo con i vecchi laboratori, presto demolito. Al piano terra sono previsti una caffetteria, un foyer che sarà museo del ciclo dell’acqua con auditorium scomponibile, e un asilo nido per i dipendenti. Per la gestione dei primi due spazi sono stati lanciati due bandi, mentre per l’asilo si sta ancora studiando la formula adatta per allargare il bacino ai residenti. 

Grande attenzione è stata data alla sostenibilità energetica struttura, a partire dal sistema di illuminazione che diffonderà la luce naturale grazie a un attento posizionamento di finestre a nastro a motivo ortogonale a cui sanno affiancati pozzi di luce di ampie dimensioni che creeranno una connessione visiva tra i piani e garantiranno l’illuminazione nell’area centrale dell’edificio. Il progetto si avvale delle innovazioni tecnologiche sul fronte della sostenibilità, facendone un modello di costruzione zero emissioni - zero energia, fattore che permetterà di ottenere la certificazione LEED Gold. 


Crediti fotografici: Claudio Lucchin & Architetti Associati
Nazione: ITALIA
Tipologia: TERZIARIO
Progettista Architettonico: CLEAA CLAUDIO LUCCHIN ARCHITETTI ASSOCIATI
Inizio Lavori: 2017
Fine Lavori: 2021
Post correlati
  • 6 settembre 2017
    Il nuovo headquarter milanese del Gruppo CAP
    Un’arca moderna che fluttua sull’acqua: sarà questo l’aspetto del nuovo edificio del Gruppo CAP, gestore del servizio idrico della Città Metropolitana di Milano. Un edificio aperto che si ispira all’acqua e alla morfologia delle sue reti anche per il design interno, per un concept che vuole esprimere al massimo la mission dell’azienda.