LE OFFICINE

A Savona, lo studio di architettura 5+1AA ha realizzato il nuovo complesso Le Officine, una nuova cittadella del commercio e dell’artigianato, in cui prefabbricazione e utilizzo giocoso del colore diventano gli elementi chiave per un progetto di recupero architettonico e paesaggistico.
Città: SAVONA
Nazione: ITALIA
Tipologia: MIXED USE
Inaugurazione: 2012
Il progetto, sorto dalla riqualificazione dell’ex area industriale Matalmetron, ha previsto la totale demolizione di gran parte della preesistenza ad eccezione di un volume curvo contenente precedentemente la mensa e gli spogliatoi e che oggi ospita parte delle attività artigianali fingendo anche da elemento di connessione con il volume alberghiero. 
Quest’ultimo, concepito come una torre, diventa parte di un unico disegno architettonico-infrastrutturale che si propone come risposta puntuale al tema del rapporto con il fronte strada, e quindi di urbanità del complesso, e più in generale a quello del rapporto tra l’ex insediamento industriale e la città, orientata negli ultimi anni sempre più verso il settore turistico. 
Proprio per questi motivi i progettisti hanno deciso di proporre un progetto dall’identità forte, contemporanea e riconoscibile, che combina insieme l’utilizzo del colore con un sistema di pannelli prefabbricati in calcestruzzo verticali interrotti unicamente dalle aperture. 
La semplicità del sistema costruttivo ha orientato i progettisti verso l’utilizzo di una palette cromatica in grado di caratterizzare e smaterializzare l’imponente struttura: tre tonalità di verde e tre di blu-azzurro disegnano le facciate, mentre un viola scura tinge gli elementi orizzontali e le coperture. 

Crediti fotografici: Giuseppe Maritati