EX SELLERIE - ARSENALE MILITARE DI TORINO

Il fabbricato delle ex-Sellerie, appartenente al complesso del dismesso Arsenale militare di Torino, versava da molti anni in stato di abbandono. Oltre alle necessità di ripristino delle murature ottocentesche, al momento dell’incarico una struttura reticolare di copertura rialzava di due piani l’altezza dell’edificio, generando un senso complessivo di disordinata incoerenza.
Città: TORINO
Nazione: ITALIA
Tipologia: MIXED USE
Progettista Architettonico: COMOGLIO ARCHITETTI
Inaugurazione: 2010
L’intervento compie un recupero di immagine, rivestendo le strutture esistenti con una cortina omogenea in lamiera forata. La pelle opera il ruolo di velo continuo che maschera il disordine compositivo e allo stesso tempo lascia trasparire la preesistenza. Sul lato lungo verso strada l’omogeneità del rivestimento verde-grigio viene invece interrotto dall’inserimento puntuale dei bow-window quadrati, i cui colori accesi delle specchiature li fanno risaltare come tasselli colorati in facciata e generano delle inquadrature particolari sulla città. 
All’interno del rinnovato corpo di fabbrica trovano spazio attività di interesse comune, quali una scuola di restauro, un asilo nido, e una residenza collettiva a servizio delle attività svolte dal Ser.Mi.G.  
Le funzioni sono differenziate per piani, in modo da mantenere un’autonomia gestionale dell’edificio e una certa flessibilità di accesso. 

Crediti fotografici: Beppe Giardino