COMPLESSO RESIDENZIALE PORTA NUOVA CENTRO

A Milano, nel nuovissimo centro di Porta Nuova, lo studio di architettura Arassociati sta realizzando un complesso residenziale di lusso che fronteggia il complesso delle torri Solaria alla confluenza tra via Marco Polo e via Joe Colombo con via Amerigo Vespucci. Proprio la definizione del fronte d’angolo dell’edificio è tema specifico ed elemento eccezionale dell’architettura.
Città: MILANO
Nazione: ITALIA
Tipologia: RESIDENZA
Work in Progress - Engineering: ESA ENGINEERING | GAE ENGINEERING
Work in Progress - Progetto Architettonico: ARASSOCIATI
Inizio Lavori: 2017
Il nuovo edificio, alto 10 piani su via Amerigo Vespucci, viene costruito in appoggio a quelli attigui uniformandosi alle loro altezze con dei corpi più bassi e formando una corte privata con un esclusivo giardino interno. La totale libertà del corpo principale permette di sviluppare tipologie ampie e con doppio affaccio caratterizzate da grandi terrazzi lineari ingentiliti dal verde quasi come giardini pensili. 
Verso la zona pedonale che porta alla scalinata di piazza Alvar Aalto, il raccordo curvo del basamento dell’edificio (primi due livelli) diventa cardine e punto di riferimento urbano dello slargo tra le vie mentre il volume superiore, squadrato e lineare, viene alleggerito da logge scavate nella massa e proposte come elemento eccezionale ma anche di continuità. 
Il progetto prevede un linguaggio lineare che privilegia la percezione orizzontale dell’edificio tramite marcapiani che lo avvolgono in continuità ed un sistema di facciata del fronte interno avente il medesimo decoro del fronte principale mediante il mascheramento dei corpi scala e la continuità dei marcapiani-parapetti. 
L’attacco a terra dell’edificio consente una grande permeabilità e forma un’ariosa zona filtro per gli ingressi e le parti comuni in cui primeggia un fitness center con piscina su via Joe Colombo. Il complesso è inoltre dotato di tre piani interrati con cantine e 131 box. 
L’edificio è stato disegnato con un’architettura contemporanea che sottolinea il rapporto con la luminosità degli ambienti tramite ampie terrazze che segnano il volume e caratterizzano il rapporto con la città e la vista panoramica su Porta Nuova. 
I materiali esterni evidenziano la scomposizione delle masse dell’edificio e promuovono una varietà architettonica urbana alternando ampi loggiati vetrati a parti lapidee più chiare e massicce. 
Il tutto è caratterizzato da una forte trasparenza data dalle grandi vetrate e dai parapetti delle logge, mentre le terrazze degli attici all’ultimo livello sono impreziosite dal verde contenuto in fioriere integrate ai parapetti. 
Particolare cura è stata data ai lati corti dell’edificio segnati da loggiati panoramici che degradano progressivamente e regolarmente raccordando i volumi ed andando quasi a legarsi al disegno del giardino interno. 

Crediti fotografici: Arassociati