NOTIZIE

3 febbraio 2021

SEIMILANO: VENDUTO A INVESCO REAL ESTATE IL SECONDO LOTTO RESIDENZIALE CHE SARÀ DESTINATO AD AFFITTI MULTIFAMILY

Proiezioni Future, la Joint Venture tra Borio Mangiarotti, società di sviluppo immobiliare con sede a Milano, e Värde Partners, società di investimento alternativo globale con $14 miliardi di asset in gestione, ha finalizzato un accordo di vendita con Invesco Real Estate, gestore globale di investimenti immobiliari.
L’accordo prevede la cessione e lo sviluppo del secondo lotto residenziale di SeiMilano, progetto di rigenerazione urbana situato nelle immediate vicinanze della fermata della metropolitana “Bisceglie”, a Milano, il cui appalto è stato affidato a Borio Mangiarotti SpA.

SeiMilano, che si sviluppa su una superficie di oltre 300.000 mq, è uno dei più grandi e importanti progetti di riqualificazione della città. Nel suo complesso l’intervento trasformerà l’area generando un nuovo paesaggio urbano: un nuovo quartiere multifunzionale, unico e innovativo, inserito in un ampio parco attrezzato e sicuro. Il masterplan, firmato dall’architetto Mario Cucinella, prevede lo sviluppo di circa 1000 residenze in edilizia libera e convenzionata, 30.000 mq di uffici e circa 10.000 mq di funzioni commerciali. Una città giardino contemporanea integrata in un nuovo parco pubblico di oltre 16 ettari, progettato dal paesaggista Michel Desvigne.

Invesco Real Estate sta investendo oltre €150 milioni per 53.000 mq di superficie commerciale all’interno del progetto. Il lotto residenziale acquisito, che nascerà parallelamente alla via Calchi Taeggi, prevede la costruzione di circa 650 appartamenti distribuiti su 11 edifici che saranno interamente destinati all’affitto multifamily.
Tale accordo segue quello siglato con Orion Capital Managers, che ha avuto per oggetto la vendita della totalità della componente uffici di SeiMilano (oltre 30.000 mq di GLA in classe A, per un investimento totale previsto di oltre €100 milioni).

Negli scorsi mesi è stata avviata la commercializzazione del primo lotto residenziale di SeiMilano, che ha ottenuto risultati record in un periodo particolarmente difficile, segnato dall’esperienza del lockdown. Sono infatti sold out le residenze ad oggi immesse sul mercato.
Proseguono anche i lavori in cantiere: sono stati completati gli interrati del primo lotto residenziale ed è stata avviata la realizzazione delle strutture fuori terra. La fine dei lavori è prevista entro la fine del 2022 per il primo lotto residenziale e gli uffici, ed entro la fine del 2024 per il secondo lotto residenziale.

Edoardo De Albertis, CEO di Borio Mangiarotti, ha affermato: “Siamo orgogliosi che un altro importante investitore internazionale abbia deciso di investire in SeiMilano, condividendo con noi l’obiettivo di riconsegnare alla città un nuovo luogo da vivere, concepito secondo principi di sostenibilità, benessere e inclusione sociale”.
Mirko Tironi, Responsabile dell’Asset Management per l’Italia di Värde Partners, ha commentato: “Siamo stati tra i primi a credere in un progetto che puntasse sull’alternative living e ponesse al centro i valori ESG. Questo approccio, a dimostrazione della qualità di SeiMilano, ha permesso l’arrivo di un nuovo importante investitore internazionale, che accogliamo con grande soddisfazione. Crediamo che questo ingresso sarà di grande supporto nello sviluppo di un quartiere che ha l’obiettivo di dare vita a uno spazio di benessere e condivisione sia per gli acquirenti, sia per tutti i cittadini che vivranno l’area”.

Carlo Romanò, Senior Director Transazioni Italia per Invesco Real Estate, ha dichiarato: “SeiMilano è uno sviluppo importante per il mercato immobiliare italiano, un progetto di riqualificazione che, per le sue grandi dimensioni, è in grado di supplire alla scarsità di residenze Build-to-Rent disponibili oggi a Milano. Siamo entusiasti di investire in questa opportunità di sviluppo per portare residenze Build-to-Rent moderne, di nuova generazione e gestite professionalmente in un mercato con un forte sviluppo demografico". 

Proiezioni Future è stata assistita da Vitale&Co in qualità di advisor finanziario, da Gianni Origoni Grippo & Partners, da Studio Legale Cappelli RCCD e da Todarello&Partners in qualità di advisor legali. Invesco Real Estate è stata assistita da Hogan Lovells Studio Legale per gli aspetti legali e contrattuali, CBRE per gli aspetti commerciali, tecnici ed ambientali. Kryalos agirà come development manager, mentre CBRE agirà come project manager. 

Real Estate: BORIO MANGIAROTTI

Mediapyramid ARCHITETTURA