Rumore... in trappola

Contrastare il "chiasso" dei nottambuli. Con un dehor che scherma e assorbe i rumori: la sperimentazione e un prototipo
Il "dehor acustico" nasce dall'esigenza di limi­tare il disturbo alla quiete pubblica causato dal rumore prodotto dai frequentatori di pubblici esercizi dove hanno luogo attività di intratteni­mento e svago come bar, caffè, locali notturni che abbiano uno spazio all'aperto. Esso è costituito da pannelli fonoassorbenti disposti in modo da schermare e assorbire le voci degli avventori fuori dal locale. La posizione a scacchiera dei pannelli acustici consente di realizzare una sorta di "trappo­la" per la propagazione del suono determinando così una riduzione dell'energia sonora che raggiun­ge i ricettori sensibili.

Mediapyramid ARCHITETTURA