Ponti - engineering e design

Una rassegna di immagini commentata sulle opere più significative degli anni 2000
Negli ultimi anni la tecnologia ha fatto passi dei ponti ha contribuito alla realizzazione di strutture sempre più ardite. Oggi i progettisti possono scegliere tra diverse tecnologie di costruzione gigante in ogni settore, e anche nella progettazione: si va dal ponte ad arco dove la trasmissione dei carichi al suolo avviene principalmente mediante sforzi di compressione, al ponte a travata, dove la trave appoggiata in più punti trasmette i carichi agli appoggi mediante un meccanismo di flessione, fino alle strutture più moderne, come i ponti sostenuti dai cavi, i ponti sospesi e i ponti strallati.
Allo stesso modo, anche l’utilizzo di nuovi materiali come l’acciaio duplex, l’acciaio al carbonio, il cemento ad alta prestazione in aggiunta ai materiali tradizionali quali il legno e la pietra, hanno reso possibile per le strutture dei ponti una maggiore varietà di forme, per la copertura di luci sempre più ampie.

Pubblicato su Modulo 390, agosto 2014

Mediapyramid ARCHITETTURA