WORLD TRADE CENTER - San Marino

Inconfondibile il segno della scuola inglese nelle due torri del WTC: un doppio involucro vetro/brise solei! cela una struttura mista - pilastri in acciaio-cls e solai a cavi post tesi - realizzata utilizzando l'HPC, ultima frontiera dell'innovazione tecnologica dei materiali
Il World Trade Center San Marino è la prima realizzazione di Norman Foster sul territorio italiano. Opera Prima è, infatti, l'originaria denominazione del WTC, prima che, nel 1999, si concretizzasse l'ipotesi di far rientrare l'intero complesso nell'importante circuito internazionale che comprende oltre trecento WTC in 92 paesi. L'idea di costruire un centro d'affari risale al 1996, quando fu acquisito dal committente un ampio lotto a Dogana Bassa, nella Repubblica di San Marino, al confine con l'Italia, una posizione sicura­mente strategica e di ampia visibilità. Per que­sto motivo si decise di affidare il progetto del nuovo edificio ad un progettista del calibro di Norman Foster, da quarant'anni protagonista indiscusso del panorama architettonico mon­diale.
Pubblicato su Modulo 305

Mediapyramid ARCHITETTURA