Imporre il risparmio

La politica energetica passa - anche - attraverso un uso intelligente delle norme: solare obbligatorio, serre solari che non "cubano", supercoibentazioni. L'esempio di Carugate
In una situazione in cui trovare nuove risorse di energia risulta difficile, occorre intervenire in modo deciso sulla riduzione dei consumi. Il settore civile assor­be nell'Ue più del 40% dei fabbisogni di ener­gia ma nello stesso settore il potenziale di risparmio energetico è tutt'altro che trascu­rabile: oltre il 22%. Se gli obiettivi sono incoraggianti, meno incoraggiante è il percorso necessario per raggiungerli. Si passa attraverso una pianifica­zione energetica locale fatta di regole da applicare ad un comparto, quello delle costruzioni, troppo polverizzato.
Il Regolamento Edilizio, rappresenta lo strumento più efficace per indirizzare il settore delle costruzioni verso standard di qualità energetica superiori e per raggiungere l'obbiettivo di riduzione dei consumi fissato dall'Ue.

sostenibilità ambientale
Pubblicato su modulo 292, giugno 2003

Mediapyramid ARCHITETTURA