L'impianto elettrico

un vademecum utile per il professionista alte prese con i numerosi aspetti "elettrici" del progetto edili­zio
Architettura dell'impianto: dalle centrali di produzione fino alle utenze, l'energia elettrica attraversa una complessa rete di distribuzione subendo varie trasformazioni. All'origine si genera energia elettrica a ten­sione "trifase" e corrente alter­nate a 50Hz, poi la tensione è innalzata, da un trasformatore elevatore, da 25 kV a 380 kV. Si limita così l'entità della cor­rente nei tronchi più lunghi del­le linee di distribuzione otte­nendo una riduzione delle per­dite di energia per "effetto Joule". 
Pubblicato su Modulo 309, marzo 2005

Mediapyramid ARCHITETTURA