GUOSEN SECURITIES TOWER -

La Guosen Securities Tower a Shenzhen, in Cina, è il nuovo grattacielo di 228 m firmato dall’architetto Massimiliano Fuksas.
Frutto di un concorso internazionale che gli architetti Massimiliano e Doriana Fuksas hanno vinto nel 2010, la torre (80,000 mq), 228 metri di altezza per 52 piani, è un monolite "tagliato" in due attraverso un'incisione che richiama l'immagine di una folgore. 
Se nel caso della “nuvola di Fuksas”, completata nel 2016 a Roma, l’architetto italiano aveva sperimentato come realizzare una struttura pesante che sembrasse avere la leggerezza di una nuvola, con La Guosen Securities Tower è il “vuoto” che diventa protagonista della sua architettura.
Questo vuoto architettonico, come uno squarcio materico, attraversa la struttura diventando il segno caratteristico dell’edificio. Per enfatizzare tale concetto, l’involucro esterno del grattacielo è stato concepito come un grande parallelepipedo di vetro, la cui forma molto razionale e regolare nasconde un volume flessibile e dinamico in cui si alternano masse piene e spazi vuoti. Queste aperture all’interno dell’edificio consentono di aumentare le superfici pubbliche che insieme alle lobby e gli Sky-Gardens sono interconnesse dalla venatura vuota creando un flusso di luce continuo tra gli ambienti.
Entrambe le facciate laterali del monolite sono scolpite dall'incisione, funzionale alla riduzione di emissioni di co2, che dà un'immagine dinamica all'edificio e che crea diversi scenari.
La distribuzione degli uffici e dei flussi è determinata dall'andamento delle due incisioni. L'ingresso è evidenziato da un lobby a tripla altezza che conduce al "core", posizionato al centro dell'edifico e con pianta regolare, dove si sviluppano in verticale tutti i collegamenti tra i vari livelli della torre. Gli uffici, distributi lungo le facciate del monolite, sono posizionati su differenti livelli separati dalle due incisioni. Ai livelli più bassi della torre si collocano gli uffici standard, mentre verso l'alto trovano posto gli uffici dell'esecutivo e quelli dirigenziali. 
Lungo la torre sono posizionate due sky lobby con aree relax e spazi verdi, mentre verso la sommità è previsto un giardino panoramico e in cima una pista da eliporto. La tensione in altezza della torre è valorizzata dal podio adiacente. Il podio si inserisce al lato del monolite al quale è collegato attraverso un passaggio pedonale coperto componendo così un disegno a L. Questo ospita un'area commerciale (12,000 mq) separata e ben distinta dalla torre per uffici anche attraverso una differente indentità visiva. La copertura del podio ospita una terrazza con giardino. Completa il progetto un parcheggio interrato per 400 posti. 
Tutta la complessità della Guosen Securities Tower si presenta nella rete interna degli spazi pubblici posizionati strategicamente per sfruttare i punti di vista e la visibilità in base al contesto urbano esterno.
Guosen Tower è il primo edificio ecologico a Shenzhen con un'immagine immediatamente riconoscibile nello skyline della città cinese.

Nazione: CINA
Tipologia: MIXED USE
Progettista Architettonico: STUDIO FUKSAS
Status: REALIZZATO
Inaugurazione: 2019