TORRE PWC CITYLIFE -

La Cupola Rinascimentale è l’elemento a cui si ispira il concept della Torre Libeskind. Essa viene reinterpretata attraverso il movimento concavo che si sviluppa in elevazione e la Corona posta sulla sommità, entrambi componenti distintivi del progetto.
La geometria della Torre PwC è stata la più sfidante delle Tre Torri di CityLife a livello progettuale e realizzativo, data la sua caratteristica curvatura in elevazione, resa possibile da una traslazione dei piani ad ogni livello rispetto al baricentro, un nucleo centrale in calcestruzzo armato. 
Con i suoi 175,5 metri di altezza, 34 livelli complessivi e 33.500 mq di superficie, completa lo skyline di Piazza Tre Torri, cuore del CityLife Business&Shopping District. 
 Elemento distintivo del grattacielo è la sua “corona”, 40 metri di altezza e 600 tonnellate di acciaio e vetro alla sommità dell’edificio, un segmento di cupola geometricamente perfetta, che sintetizza il concept sferico dell’intero edificio. Realizzata grazie ad un connubio di massima precisione tra il calcestruzzo e le strutture metalliche delle facciate, la “corona” ospita al suo interno gli impianti di manutenzione, i sistemi di climatizzazione e un impianto per il riciclo dell’acqua piovana.

 
Crediti fotografici: Studio Libeskind
Nazione: ITALIA
Tipologia: TERZIARIO
Engineering: MANENS-TIFS | REDESCO PROGETTI
Progettista Architettonico: STUDIO LIBESKIND
Status: REALIZZATO
Inaugurazione: 2020
Pubblicato su Modulo 428, gennaio 2021
Post correlati