THREE WORLD TRADE CENTER

Lo studio di architettura Rogers Stirk + Partners ha completato la costruzione del Three World Trade Center di Manhattan, New York, che si classifica oggi come il quinto edificio più alto della città.
Città: NEW YORK
Nazione: STATI UNITI D'AMERICA
Tipologia: MIXED USE
Progettista Architettonico: ROGERS STIRK HARBOUR + PARTNERS
Inaugurazione: 2018
L’edificio, che si sviluppa su 80 piani per un’altezza totale di 329 metri, è caratterizzato da profilo a gradoni che ne accentua la verticalità e che permette una distribuzione ottimale delle funzioni richieste dal programma. 
Esternamente, il volume è avvolto da una pelle composta da ben 10.000 pannelli di vetro che dà vita ad angoli privi di colonne e sostegni ma modellati da un vetro esterno con un sistema di rinforzo in acciaio inossidabile, soluzione già adottata dallo studio per una serie di edifici residenziali realizzati a Londra di fronte alla Tate Modern. Altro elemento caratteristico è la controventatura, dove le travi formano un reticolo a “K” che disegna i prospetti minori dell’edificio. 
Al suo interno l’edificio ospita nei due interrati e nei primi tre fuori terra una serie di negozi, articolati intorno a una lobby centrale di 18 metri di altezza caratterizzata da un courtain wall vetrato, realizzato con una serie di pannelli in vetro 1,5x3 metri, e da un alto muro in granito nero dello Zimbabwe che la delimita. 
Ai piani superiori sono situati gli uffici e le residenze, intervallate da tre terrazze panoramiche situate al 17, 60, 76esimo piano. Quest’ultima, situata a 285 metri di altezza, è attualmente il più alto patio esterno per uffici di Manhattan. 
L’edificio ha già ottenuto la certificazione Gold dall’U.S. Green Buildings Council. 

Crediti fotografici: World Trade Center