THOMAS P. MURPHY DESIGN STUDIO BUILDING

A Miami, in Florida, lo studio di architettura Arquitectonica ha completato all’interno del campus universitario cittadino il nuovo “Thomas P. Murphy Design Studio Building”, nuova sede della facoltà di Architettura, un edificio in cui le ampie vetrate e l’uso plastico del calcestruzzo diventano uno strumento didattico in grado di illustrare alcuni dei principi fondamentali dell’architettura moderna.
Città: MIAMI
Nazione: STATI UNITI D'AMERICA
Tipologia: ISTRUZIONE
Progettista Architettonico: ARQUITECTONICA
Status: REALIZZATO
Inaugurazione: 2018
Il progetto è stato concepito come una sorta di capannone di grandi dimensioni in vetro e cemento caratterizzato da un tetto a volta sospeso sostenuto da esili colonne d’acciaio ed alcune pareti fisse. 
Questo elemento che potrebbe a un primo sguardo risultare un espediente puramente estetico dona invece all’edificio un senso di apertura, permettendo di controllare l’illuminazione naturale degli ambienti interni e trasformando al contempo un semplice fabbricato in un’espressione architettonica dinamica che incorpora i principi modernisti in un design progressivo in grado di influenzare la prossima generazione di architetti. 
L’ambiente interno è concepito come uno spazio open space configurabile a seconda delle esigenze e in grado di ospitare da 90 a 130 postazioni di lavoro. L’ingresso conduce a una lobby informale che si dilata e prolunga divenendo una sorta di navata che attraversa lo spazio principale in grado di ospitare mostre e momenti di critica. 
Un’altra particolarità è l’utilizzo di materiali differenti per scandire gli usi e le funzioni contenute nell’edificio. Un esempio su tutti riguarda gli spazi di lavoro principali che con le loro grandi vetrate forniscono un’adeguata illuminazione degli ambienti mentre una serie di rivestimenti a parete in feltro permette agli studenti di appendere il proprio lavoro. 

Crediti fotografici: Robin Hill, Miami In Focus
Post correlati