SEDE SANCASSIANO S.P.A

Lo studio torinese Archicura si è occupato dell’ampliamento per il completamento delle aree produttive della sede Sancassiano S.p.a, un’azienda meccanica per la produzione di macchine impastatrici ad alta tecnologia.
Città: RODDI
Nazione: ITALIA
Tipologia: INDUSTRIA
Progettista Architettonico: ARCHICURA
Inaugurazione: 2015
L’edificio si compone di due volumi distinti: il primo si riferisce ai nuovi uffici tecnici dell’azienda, il secondo all’espansione dell’officina meccanica. 
Il primo volume è rappresentato da un prisma regolare a due piani con il guscio metallico in acciaio vetrato e reso parzialmente trasparente da griglie e lamiere forate attraverso le quali traspaiono le tecnologie industriali ivi trattate. 
Il secondo volume, successivo alla fronte di ingresso, contiene il volume ove nascono e crescono le “macchine” in acciaio, fucina della rappresentazione dell’idea progettuale dipanata nei nuovi uffici tecnologici. I tamponamenti perimetrali del capannone di produzione sono costituiti da una serie di pannelli prefabbricati a sviluppo verticale in grado di soddisfare le esigenze di isolamento termico e acustico, creando pieni e vuoti per le esigenze di illuminazione diretta dell’interno. Lo strato più esterno è costituito da pannelli metallici, autoportanti, resistenti, non riflettenti con differenti angoli di posa per dare una diversa campitura della facciata. Nei pannelli prefabbricati saranno predisposte le aperture per le finestre e i portoni di accesso. 
Uno squarcio profondo penetra ortogonalmente alla linea di facciata oltre il corpo uffici per raggiungere l’interno dell’officina, portandovi luce e verde dando respiro alle storiche officine. 
Ad un’altezza intermedia una passerella vetrata, trasparente e leggera collega i due volumi degli uffici. 
Sul tetto dell’area produttiva sono stati installati dei pannelli fotovoltaici paralleli al solaio di copertura e quindi nascosti alla vista, mentre i macchinari impiantistici sono stati collocati sulla copertura del fronte ovest e mascherati dal rivestimento metallico. 
L’intero edificio è realizzato con tecnologie che limitano la dispersione termica per un minor dispendio di energia e un maggior comfort degli ambienti interni. 

Crediti fotografici: Barbara Corsico