MOCA - MUSEUM OF CONTEMPORARY ART CLEVELAND

FMA – Farshid Moussavi Architecture ha realizzato il nuovo MOCA – Museum of Contemporary Art Cleveland, un edificio progettato per fungere da catalizzatore per l’arte, la cui particolarità risiede nel programma culturale: il museo, infatti, non ospita al suo interno una collezione permanente ma mostre e attività sempre differenti.
Nazione: STATI UNITI D'AMERICA
Tipologia: CULTURA ED EVENTI
Progettista Architettonico: FMA - FARSHID MOUSSAVI ARCHITECTURE
Status: REALIZZATO
Inaugurazione: 2012
Proprio per questo motivo, la parola chiave che descrive l’edificio è flessibilità sia estetica sia culturale, elemento che consente al museo di esporre un’ampia varietà di opere diverse in dimensioni e genere. 
La struttura, che si estende su una superficie di 3.160 metri quadrati suddivisi in quattro piani, è concepita a partire da una pianta esagonale che si evolve verso l’alto concludendosi in una copertura quadrata. 
Tre delle sue facciate sono rivestite in acciaio inossidabile nero lucido, materiale che consente all’edificio di cambiare aspetto a seconda della luce e delle condizioni metereologiche, mentre le altre tre, invece, sono costituite da ampie vetrate trasparenti che permettono di ammirare la piazza circostante, fulcro delle relazioni spaziali ma anche sociali del complesso, realizzata dal noto studio newyorkese James Field Operations. 
Entrando nell'edificio, i visitatori si trovano in un atrio direttamente connesso alla hall, a una caffetteria, a uno shop e a una sala polifunzionale a doppia altezza concepita per ospitare programmi ed eventi pubblici. Da qui, tramite una grande scalinata, caratteristica architettonica dominante dell’edificio, possono accedere ai piani superiori. 
All’ultimo piano è situata la più ampia galleria del complesso, che si estende per circa 560 metri quadrati senza pareti divisorie fisse consentendo diverse configurazioni dello spazio. 

Crediti fotografici: FMA – Farshid Moussavi Architecture