L'ARBRE BLANC

L’edificio bianco occupa una posizione strategica per la città di Montpellier, tra il centro e gli ultimi quartieri di Richter e Odysseum, a metà strada tra il vecchio e il nuovo centro di Montpellier.
Città: MONTPELLIER
Nazione: FRANCIA
Tipologia: RESIDENZA | MIXED USE
Status: REALIZZATO
Inaugurazione: 19/06/2019
Per i progettisti Sou Fujimoto, Nicolas Laisné e Oxo Architects il fulcro del progetto è stato quello della dimensione umana: al piano terra troviamo una galleria d’arte con pareti di vetro che si aprono sulla strada, mentre sul tetto c'è un public bar e un'area comune per i residenti, appositamente pensata in modo che anche i proprietari degli appartamenti ai piani più bassi possano godere della vista panoramica. Ciò che contraddistingue il progetto è il suo design: i quattro architetti hanno ideato un edificio ispirato ad un albero, con balconi che si estendono a partire dal tronco, protetti da coperture in acciaio bianco che articolano e rendono dinamiche le superfici esterne. La sua curvatura ha il duplice vantaggio di proporre una facciata con maggiore esposizione e non ostruire il punto di vista delle abitazioni. La stessa forma dell’albero bianco, curvata è pensata come una forma naturale che l’acqua o il vento avrebbero potuto scavare nel tempo.  Un nucleo centrale avvolge i collegamenti verticali che servono con percorsi multipli aree residenziali e spazi di servizio-accoglienza. I numerosi balconi e pergolati promuovono la vita all'aria aperta e consentono un nuovo tipo di relazione tra i residenti. Concedere agli inquilini la possibilità di vivere gli spazi aperti ha reso attuale il concept dell’architettura mediterranea composta da intervalli aperti ed interni che uniscono momenti diversi della vita quotidiana.  Il progetto comprende 17 piani, di cui 15 dedicati all’alloggio, 110 appartamenti, 144 posti auto e box seminterrati.
Post correlati