La Metropolitana di Doha

Dal 2015 3TI Progetti è coinvolta nel progetto della Metropolitana di Doha in Qatar, uno dei più importanti e significativi cantieri di infrastrutture al mondo.
Città: DOHA
Nazione: QATAR
Tipologia: INFRASTRUTTURE
Progettista Architettonico: 3TI PROGETTI
Status: WORK IN PROGRESS
La Fase 1, in corso,  prevede la costruzione di tre (Red, Gold, Green) delle future quattro linee metropolitane previste e 37 stazioni passeggeri. Il completamento della Fase 2 è previsto entro il 2026 e includerà l’espansione di queste prime tre linee e la costruzione di una nuova linea blu addizionale, incluse 72 nuove stazioni passeggeri. L’incarico di 3TI comprende il progetto architettonico, impiantistico e strutturale, il coordinamento generale del processo di progettazione e l’approvazione presso gli enti di 5 stazioni della metropolitana passeggeri con i relativi punti di scambio. La progettazione strutturale ha riguardato la redazione di disegni esecutivi degli shelters, strutture metalliche costituite dall’incrocio di archi e volte con giaciture differenti, che coprono le uscite delle stazioni, diventando elementi iconici e landmarks, con una complessa interazione di rivestimenti architettonici e vetrate di chiusura perimetrale. La progettazione BIM ha permesso di gestire e coordinare le numerose interfacce tra i diversi componenti realizzando oltre 900 modelli suddivisi tra Architettura (311), strutture (127), impianti (385), paesaggio (31) e tunneling (58). 
La nuova rete urbana avrà un impatto determinante sulla qualità di vita degli abitanti di Doha, avendo seguito e applicato la visione globale definita nell’Architectural Branding Manual che identifica e localizza attraverso un linguaggio coerente gli elementi architettonici nelle diverse zone della città ed i materiali come componenti fondamentali del fit-out del progetto. Questi elementi diventano tre livelli di identità e riconoscibilità generando un percorso fortemente esperienziale per gli utenti: identità della rete, identità della linea ed identità della stazione.
SCARICA IL PDF