KK100 TOWER

A Shenzhen, lo studio inglese Farrels ha realizzato KK100 Tower, un grattacielo che ha mantenuto il primato di “edificio più alto della città” dal 2011, anno della sua inaugurazione, al 2016.
Città: SHENZHEN
Nazione: CINA
Tipologia: MIXED USE
Progettista Architettonico: FARRELS
Status: REALIZZATO
Inaugurazione: 2011
L’edificio, frutto di un concorso internazionale vinto dallo studio nel 2004, si innalza con le sue forme futuristiche, che intendono ad alludere a una fontana, rappresentazione simbolica di prosperità e successo economico di cui la città è esempio, per ben 100 piani, per un’altezza totale di 441, 8 metri di altezza. 
Il progetto fa parte di un più ampio intervento per l’area, sempre affidato a Farrels e comprendente, su una superficie di 417 mila metri quadrati, la realizzazione di cinque edifici residenziali e due commerciali, direttamente connessi con la nuova stazione della metropolitana. 
Questo intervento nasce dalla volontà di riqualificare uno dei villaggi urbani più problematici della città, quello di Caiwuwei, che è stato in parte demolito per lasciar posto al nuovo progetto. 
KK100 Tower, infatti, si configura come l’elemento principale del nuovo complesso e ospita al suo interno, su una superficie di 210 mila metri quadrati, un centro commerciale multifunzionale, dal primo al terzo piano, uffici per un totale di 173 mila metri quadrati, distribuiti dal quarto al settantaduesimo piano, e un hotel di lusso a 6 stelle, dal settantacinquesimo al novantottesimo piano. 
Negli ultimi piani, invece, la torre ospita al su interno uno Sky garden circondato da ristoranti con una vista mozzafiato sul nuovo intervento e sulla città circostante. 
Il suo profilo curvo, l’involucro in vetro e le forme sinuose, a partire dall’atrio, la cui facciata sembra sollevarsi come se fosse mossa dal vento, rendono oggi l’edificio parte integrante del tessuto urbano e dello skyline cittadino. 

Crediti fotografici: Carsten Schael