ISTANBUL MODERN -

Il nuovo museo diventerà un punto focale urbano tra la città vecchia a ovest, il Bosforo a sud, il Parco Tophane a nord e il nuovo sviluppo acquatico Galataport a est che sostituisce la vecchia attività del molo.
La struttura del museo si sviluppa su cinque piani, di cui tre fuori terra, per un totale di 15.000mq, organizzati su una pianta rettangolare parallela alla costa. L’atrio centrale vetrato, che taglia trasversalmente l’edificio, è pensato come luogo d’incontro che unisce verticalmente i vari livelli e stabilisce una connessione tra il parco e la piazza da un lato, e il lungomare dall’altro. Uno specchio d’acqua si estenderà sull’intera copertura dell’edificio, fatta eccezione per una piattaforma d’osservazione, creando da questa prospettiva una continuità visiva con il Bosforo. L’involucro esterno è costituito da vetro e pannelli metallici che presentano una particolare curvatura: accostati, creano una serie di distorsioni regolari, concave e convesse, che scandiscono il ritmo dei prospetti. Un sistema esterno di ballatoi in metallo, scale antincendio e pannelli scorrevoli aggiunge complessità alle facciate, accentuandone il carattere industriale che rimanda al passato portuale dell’area. Massimizzando la connessione con il parco e per coprire la maggior parte della rampa d'ingresso del seminterrato a nord dell'edificio del museo, il livello del piano terra è sollevato per preservare una connessione visiva e fisica senza soluzione di continuità tra il lungomare e il parco attraverso la lobby trasparente. Un sistema accuratamente progettato di pendenze e gradini fonde il piano terra negli spazi pubblici circostanti. 

Nazione: TURCHIA
Tipologia: CULTURA ED EVENTI
Progettista Architettonico: RENZO PIANO BUILDING WORKSHOP
Status: REALIZZATO
Inaugurazione: 2022