HOTEL SCHGAGULER

Peter Pichler Architecture ha completato la ristrutturazione dell’Hotel Schgaguler, che risulta oggi caratterizzato da un design semplice e senza tempo dove le peculiarità architettoniche delle costruzioni alpine incontrano il linguaggio formale – ed essenziale - di Pichler.
Nazione: ITALIA
Tipologia: OSPITALITÀ
Progettista Architettonico: PETER PICHLER ARCHITECTURE
Status: REALIZZATO
Inaugurazione: 2018
Originariamente costruito nel 1986 da Gottfried Schgaguler e sua moglie a Castelrotto, piccolo comune situato nella provincia autonoma di Bolzano, l’Hotel è stato ristrutturato in seguito a un concorso vinto dallo studio milanese nel 2015.
I tre volumi monolitici che compongono il complesso, facenti parte della struttura originale dell’hotel, sono stati oggetto di una reinterpretazione contemporanea dello stile alpino e degli elementi vernacolari che la caratterizzano, come il tipico tetto a doppia falda inclinato. 
L’edificio, infatti, non riporta più l’originale e tradizionale rivestimento ligneo ma presenta delle facciate “alterate” dall’aggiunta di una sorta di esoscheletro minimale, una struttura in legno lamellare a strati incrociati (Klh) trattata poi con della pietra bianca mista e del gesso per evocare la geologia delle montagne circostanti, che cambia in base all’orientamento e al programma. 
L’esoscheletro, inoltre, incornicia ampie superfici trasparenti, realizzate con triplo vetro per garantire comfort ambientale e risparmio energetico, che rendono la struttura leggera e aperta verso il paesaggio. 
Nella facciata nordest, sulla quale si affacciano per lo più i corridoi e gli spazi pubblici, la struttura scultorea risulta meno profonda, mentre in quella a sud la geometria è maggiormente accentuata dalla profondità 
Tradizione e cultura sono due elementi chiave per il progetto e trovano la loro massima espressione negli interni dell’hotel. 
Semplici e funzionali, organizzati in un layout aperto, sono caratterizzati da una palette di materiali locali come il legno di castagno, pietra o tessuti altoatesini.  
Al piano terra trovano posto gli spazi pubblici come la lobby, il ristorante e il bar, quest’ultimo collegato a un’ampia terrazza affacciata verso il Massiccio dello Sciliar. 
Ai piani superiori sono situate le camere e le suite, caratterizzate da un design senza tempo e accogliente, che combina tradizione e modernità. 
Nel piano interrato, infine, trovano posto la Spa e altri spazi dedicati al benessere. 

Crediti fotografici: Oskar Dariz, Martin Schgaguler
Post correlati