DOCKS DI MARSIGLIA

Alfonso Femia e Gianluca Peluffo, fondatori dello studio di architettura 5+1AA, hanno completato la trasformazione dei Docks di Marsiglia, oggi sintesi dell’anima urbana e marittima, ma anche storica e moderna, della città.
Il progetto, frutto di un concorso indetto nel 2007 e vinto dai progettisti nel 2009, ha permesso di riallacciare i legami tra l’area di intervento e la città, realizzando un’architettura che risponde in maniera puntuale al contesto in cui si colloca. 
I Docks, infatti, storico complesso ottocentesco costituito da quattro grandi magazzini organizzati intorno a corti interne, sono stati trasformati in un luogo permeabile in grado di creare molteplici connessioni sia tra città e mare, riconquistando l’area portuale, sia tra due piazze che li affiancano, la storica Place de la Joliette, e la nuova Place de la Méditerranée. 
Il progetto diventa quindi un importante elemento di connessione e interazione tra le due parti di città offrendo alla comunità un nuovo luogo sociale e commerciale con negozi, ristoranti, un mercato, spazi artistici e culturali. 
Il preesistente corridoio interno che permetteva la relazione tra i diversi volumi è stato trasformato in una promenade, mentre le quattro corti sono state rivisitate attraverso un’accurata combinazione di materiali, colore e luci. 
Il tema è quello Mediterraneo, raccontato attraverso rivestimenti in ceramica blu e verde che si accostano a quello in pietra originale, vele sospese che richiamano la quotidianità popolare e vegetazione. 

Crediti fotografici: Luc Boegly, Ernesta Caviola
Città:
Nazione: FRANCIA
Tipologia: RETAIL
Status: REALIZZATO
Inaugurazione: 2015

PREMIUM PARTNER

Mediapyramid ARCHITETTURA

Newsletter

Specializzazione
Specificare
Accetta la privacy policy