CORDUSIO 2

A Milano, Park Associati in collaborazione con F&M Ingegneria, ha eseguito il restyling dell’ex Palazzo Sorgente Costruito di Piazza Cordusio 2, un immobile costruito agli inizi del Novecento su progetto di Francesco Bellorini e Ippolito de Strani, che dal 2016 è entrato a far parte del portafoglio dell’Asset BVK Highstreet Retail Cordusio S.p.A. sotto la gestione del Gruppo Hines.
Città: MILANO
Nazione: ITALIA
Tipologia: TERZIARIO | RETAIL
Engineering: F&M INGEGNERIA
Progettista Architettonico: PARK ASSOCIATI
Investitori: HINES ITALY
Status: REALIZZATO
In Piazza Cordusio, uno degli snodi più importanti del centro monumentale di Milano, situata tra Piazza Duomo e la direttrice che porta al Castello Sforzesco, Park Associati realizza il recupero dell’ex Palazzo Sorgente. Il restyling porta alla rifunzionalizzazione dell’intero edificio che ospita uffici ai piani alti, mentre al piano terra, primo e meno uno si inaugurerà a settembre 2019 il primo megastore di Uniqlo in Italia. I piani dal secondo al sesto diventano aree destinate ad uffici enfatizzando le ampie superfici vetrate e gli spazi flessibili e frazionabili in una logica multitenant.  I due elementi che caratterizzano il progetto sono la realizzazione del sopralzo e la copertura del cortile interno, realizzati grazie alla possibilità di traslare e aumentare superfici e volumi in cambio di una riqualificazione energetica dell’edificio. La facciata dell’edificio è stata restaurata in modo filologico, grazie a una ripulitura e alla tinteggiatura in due toni di grigio caldo che la rendono più contemporanea pur enfatizzandone lo stile originario.  Al sesto piano, dove in precedenza vi era un impalcato occupato prevalentemente da impianti, il nuovo spazio è destinato a uffici. La copertura in vetro opaco rende il sopralzo un volume leggero, quasi etereo, sulla cui superficie si specchiano le variazioni di luce durante la giornata. Le partiture della superficie vetrata, lame di acciaio e fibrocemento, riprendono quelle della facciata, integrando il sopralzo perfettamente con l’edificio pur non volendone ricalcare le fattezze. La copertura in vetro della corte interna ha contribuito a ridisegnare completamente gli spazi di Uniqlo ai piani inferiori. Si è creata infatti una totale continuità delle ampie superfici retail e un passaggio coperto che permette alla piazza di comunicare direttamente con il quartiere alle sue spalle e che ospita i grandi centri finanziari, da Piazza Affari alla Banca d’Italia.  I tre piani che compongono l’area commerciale saranno in continuità visiva tra loro grazie a una scala che li unisce e a un ponte interno situato al primo piano.


Crediti fotografici: Park Associati
SCARICA IL PDF
Post correlati