Pubblicato il 16 dicembre 2019

Una nuova casa per gli architetti

Si troverà in Via Piave 3 la nuova casa dell’Ordine degli Architetti e della Fondazione per l’architettura / Torino. Non sarà soltanto la sede di un ordine professionale: sarà un punto di riferimento per gli architetti, per i cittadini e per gli stakeholder, una vera e propria casa dell’architettura.
La nuova sede raddoppierà gli spazi: 1200 metri quadri articolati su 4 piani (piano terra, primo, secondo e interrato per l’archivio) ai quali si aggiungono 3 piani a destinazione residenziale, non gestiti dall’Ordine e dalla Fondazione, e pensati in particolare per architetti e studenti. Nella casa dell’architettura ci saranno spazi per la formazione, per consentire agli iscritti incontri di lavoro, per organizzare riunioni dei focus group (le commissioni interne costituite da architetti), una caffetteria e un bookshop dedicato all’architettura e sarà un luogo accessibile anche in orari diversi da quelli di apertura degli uffici, garantendo una fruizione differenziata dello spazio. Sarà inoltre un luogo di innovazione: all’interno della Casa infatti troverà spazio una base operativa del Politecnico: Polito Studio, un progetto congiunto tra Ordine e Politecnico finalizzato al trasferimento tecnologico e all’internazionalizzazione dei professionisti, con l’obiettivo di intercettare opportunità di lavoro per i professionisti. 

Categorie: Architettura