Pubblicato il 11 aprile 2019

Tadao Ando in mostra all’Armani/Silos

In occasione della Milano Design Week è stata inaugurata la prima mostra di Armani/Silos dedicata all’architettura: “The Challenge”, un percorso narrativo, progettato da Tadao Ando in collaborazione con il Centre Pompidou, che ripercorre la carriera dell’architetto giapponese.
Figura fondamentale di una progettazione che predilige l’uso insolito della natura e la combinazione degli elementi come l’acqua e la luce, e che da sempre si contraddistingue per la sua visione pura ed essenziale, Tadao Ando mette in mostra realizzazioni più significative, a partire dalla Row House a Sumiyoshi (Azuma House, 1976), passando per gli edifici realizzati sull’isola di Naoshima (dal 1988 in poi), fino al progetto ancora in corso per la Bourse de Commerce di Parigi (che sarà completato questo autunno). 

Inoltre, per la prima volta sarà inoltre esposto il progetto dell’Armani/Teatro in via Bergognone a Milano (2001). 

Il percorso espositivo, composto da oltre 50 progetti illustrati da schizzi, modelli originali, video installazioni, disegni tecnici, taccuini di viaggio e fotografie scattate dall’architetti stesso, si articola intorno a quattro temi principali: Forme primitive dello spazio, Una sfida urbana, Genesi del paesaggio e Dialoghi con la storia. 

Nell’architettura di Tadao Ando vedo la straordinaria abilità di trasformare materiali pesanti, come il metallo e il cemento, in qualcosa di poetico ed entusiasmante. Mi piace come usa la luce, un elemento fondamentale che contribuisce a definire il carattere degli spazi.” – ha raccontato Giorgio Armani.

"The Challenge" sarà aperta al pubblico fino al 28 luglio.


Crediti fotografici: Roger Hutchings
Vai alla scheda dello studio di progettazione: TADAO ANDO ARCHITECT & ASSOCIATES
Categorie: Eventi