Pubblicato il 29 novembre 2019

ONE WORKS FIRMA IL PROGETTO DELLA FOOD COURT “LE CUCINE DI CURNO”

La nuova food hall dedicata al mondo dell'enogastronomia che sorge a corredo del Centro Commerciale di Curno.
Le Cucine di Curno si presenta come una grande piazza ovale costruita e concepita secondo le più attuali ed ecosostenibili tendenze per gli spazi retail dedicati al Food & Beverage, su cui si affacciano 17 ristoranti con 600 posti a sedere.  La grande food court, che si estende su una superficie di 5400 mq, è sormontata da una volta a geometria complessa alta 17 m, la cui struttura è intervallata da porzioni vetrate che consentono alla luce naturale di illuminare lo spazio sottostante. L’ingresso della luce sarà controllato e filtrato in relazione all’esposizione solare: le parti vetrate saranno più ampie nella zona esposta a nord, mentre le parti orientate a sud, est e ovest saranno in parte schermate, in modo da garantire il controllo dell’irraggiamento solare.  Internamente il tamburo della cupola è stato rivestito in legno con un pattern che riprende quello della facciata esterna e che, grazie all’alternarsi di listelli verticali in aggetto e non, consente di migliorare notevolmente l’acustica dell’area di ristorazione.  L’inserimento del nuovo volume, ridisegna la parte centrale della facciata del centro, con un grande fronte vetrato della lunghezza di circa 20 metri, che costituisce anche un nuovo accesso, contribuendo a far diventare la nuova food court una vera e propria destinazione aggiunta al centro commerciale, un luogo di incontro che potrà funzionare anche autonomamente. Il rivestimento esterno composto da listelli verticali in terracotta è stato studiato per armonizzare al massimo il nuovo volume con l’edificio esistente, mentre la scelta di utilizzare questi elementi con differenti sfumature di colore, texture e dimensioni, consente di conferire al volume dinamicità e movimento. Nell’ottica di massimizzare l’interazione tra interno ed esterno, molti dei ristoranti sono stati dotati di dehor esterni, che sfruttano l’ombreggiatura degli alberi delle aree verdi intono al centro.  Con questo stesso obiettivo, di fronte all’edificio si apre una grande piazza che mette in relazione i nuovi ristoranti con l’asse commerciale della via Fermi, in cui potranno tenersi spettacoli e iniziative per grandi e bambini e che, in futuro, verrà ulteriormente ampliata per ospitare i chioschi per i mercatini.  Il tema della sostenibilità e dell'attenzione all'ambiente ha caratterizzato Le Cucine di Curno in tutte le fasi di progettazione e corstruzione. Il complesso infatti è stato progettato secondo i criteri del prestigioso protocollo BREEAM International, adottando soluzioni impiantistiche e architettoniche atte a garantire sia i fabbisogni energetici che quelli idrici-sanitari, contenendo al massimo i consumi e i costi di esercizio, e garantendo il mantenimento nel tempo delle opere, la flessibilità d'uso e le condizioni ambientali necessarie per lo svolgimento delle attività e il benessere delle persone. 

Vai alla scheda dello studio di progettazione: ONE WORKS
Categorie: Architettura