Pubblicato il 25 giugno 2019

Olimpiadi 2026, come cambierà Milano

Le Olimpiadi invernali del 2026 si svolgeranno a Milano e Cortina: lo ha deciso il Cio, votando la candidatura italiana a Losanna e preferendola a quella di Stoccolma-Aare.
Per l’Italia saranno le terze Olimpiadi invernali, dopo Cortina 1956 e Torino 2006, e le quarte contando anche quelle estive di Roma 1960. Il piano diretto a ripensare gli impianti sportivi e le infrastrutture di Milano vedrà coinvolte le  riqualificazioni di cinque siti milanesi:
Il più noto progetto di riqualificazione legato ai Giochi olimpici 2026 è la costruzione del PalaItalia nel quartiere di Santa Giulia, alla periferia Sud-est della città. L’Arena da 15 mila posti è una struttura privata che fa parte di un più ampio progetto di riqualificazione, denominato Montecity-Rogoredo.  Progettazione e realizzazione sono affidate a Risanamento(l’inizio dei lavori è previsto per gennaio 2021 e il completamento nel dicembre 2023). Avrà un grande impatto sull’aspetto della periferia Sud anche la costruzione del Villaggio olimpico, che rientra nel progetto di riqualificazione dello Scalo Ferroviario di Porta Romana che ospiterà gli atleti in gara, in cui futuro sarà trasformata in un campus residenziale per gli studenti. L’avvio dei cantieri è previsto per il giugno 2022. Il terzo atteso intervento riguarda la rinascita del Palasharp, in stato di abbandono da otto anni, che diventerà la Milano Hockey Arena( inizio lavori dicembre 2020). Anche il Mediolanum Forum di Assago entro il 2026 sarà ampliato per ospitare il pattinaggio di figura e lo short track. Diverse gare sportive potrebbero svolgersi all’Allianz Cloud ( ex Palalido) un impianto polifunzionale e modulabile disegnato dagli studi Teco+ e Acr ospiterà poco più di cinquemila spettatori, sei spogliatoi, due biglietterie, un’area hospitality , quattro sky box , tre bar, altrettanti ascensori. La cerimonia di apertura si terrà allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, le gare verranno divise fra le tre regioni.  Sono due le medal plaza per le Olimpiadi: a Milano le premiazioni si svolgeranno in piazza Duomo, a Cortina nel campo sportivo De Rigo, mentre la cerimonia di chiusura è prevista all’Arena di Verona.

Scopri tutto su: ARENA DI MILANO SANTA GIULIA
Categorie: Architettura
Real Estate: RISANAMENTO