Pubblicato il 17 giugno 2019

MilanoSesto, come cambierà l’area Falck di Sesto San Giovanni

Parte la sfida dell’amministratore delegato e direttore generale di Milanosesto, Giuseppe Bonomi per riqualificare una delle più estese aree industriali d’Europa, a Milano, tra le ex area Expo e l’area Falck di Sesto San Giovanni.
Un milione di metri quadrati lì dove Expo 2015 ha attratto oltre 22 milioni di visitatori e un altro milione e mezzo di metri quadrati a Sesto San Giovanni dove fino alla metà degli anni Novanta ci furono le acciaierie Falck. 

In previsione la spesa per le aree ex Falck e lo scalo ferroviario del comune di Sesto San Giovanni sarà di 2,6 miliardi di euro.
Milanosesto si occuperà di edilizia residenziale, attività commerciali e produttive, servizi privati per un totale di 630mila metri quadrati. Inoltre sarà previsto l’insediamento della nuova Città della Salute e della Ricerca con 705 posti letto e 400mila metri quadrati di area verde. 
Sono difatti gli spazi verdi e l’armonia tra gli edifici i capisaldi del masterplan. Il parco e le aree verdi diventano gli elementi comuni, il collante che tiene insieme le varie parti del nascente spazio urbano.

Un progetto imponente che delinea l’immagine della nuova Milano assieme con i masterplan di Expo a Nord Ovest e Santa Giulia a Sud Est.
Categorie: Architettura