Pubblicato il 16 marzo 2020

L'addio a Vittorio Gregotti, un ricordo di Bruno Finzi

Il 15 marzo se n'è andato Vittorio Gregotti, morto a 92 anni per le complicazioni di una polmonite. La Redazione di Modulo.net raccoglie e condivide le parole di Bruno Finzi, Presidente dell'Ordine degli Ingegneri Provincia di Milano, in ricordo del grande architetto.
L’immagine di Milano è stata “disegnata”, negli ultimi decenni, anche dall’intervento appassionato e intelligente di Vittorio Gregotti. Pensiamo solo alla Bicocca, al Teatro degli Arcimboldi e ai lavori di ampliamento della sede del Corriere.
Ma il suo sguardo, la sua visione hanno toccato i diversi continenti: da Barcellona, con il nuovo Stadio, sino alla Cina. La sua opera architettonica è stata sviluppato in un dialogo continuo con l’ingegneria. Proprio con il progetto “Bicocca” Gregotti è stato uno dei precursori della rigenerazione di aree industriali dismesse nella nostra città. Milano e l’ingegneria ambrosiana lo ricorderanno sempre con particolare affetto e gratitudine