Pubblicato il 15 maggio 2019

Infinity tower: Falconer Chester Hall si prepara a firmare la torre più alta di Liverpool

Lo studio internazionale Falconer Chester Hall sta realizzando, all’interno di un importante intervento di trasformazione urbana tra il centro finanziario e i docks di Liverpool, un esclusivo complesso mixed-use che andrà a ridisegnare completamente lo skyline cittadino.
Il progetto si compone di tre torri che, completamente vetrate e caratterizzate da un’elegante silhouette, si innalzeranno rispettivamente per ben 27, 33 e 39 piani dando vita a quella che sarà la torre più alta della città di Liverpool. 

Al loro interno ospiteranno spazi commerciali, uffici, servizi condominiali esclusivi come una spa e una piscina e oltre mille unità abitative di lusso che si affacceranno sull’estuario del fiume Mersey. 

Tra le aziende selezionate per l’intervento parteciperà anche il nostrano Gruppo Focchi, dimostrando come, nonostante l’attuale periodo di incertezza, il saper fare italiano è chiamato all’estero per collaborare a importanti opere architettoniche. 

Il Gruppo, specializzato nel design e nella costruzione di involucri per grandi progetti architettonici come quelli per la Torre Allianz o la nuova Torre Libeskind, entrambe situate nel quartiere CityLife di Milano, si occuperà di fornire un sistema di cellule vetrate a silicone naturale con vetro triplo, vetro camera e aperture pannellate ad anta interna con lamiera in alluminio e una facciata a montanti e traversi con vetro camera e pinne esterne in alluminio. 


Crediti fotografici: Falconer Chester Hall
Scopri tutto su: INFINITY TOWERS
Vai alla scheda dello studio di progettazione: FALCONER CHESTER HALL
Categorie: Architettura