Pubblicato il 14 gennaio 2020

Il 2019 di IN/ARCH

Il 2019 è stato l’anno del Sessantennale In/arch, un momento importante nella vita dell’Istituto per fare bilanci e lanciare nuovi progetti.
Per l’occasione, hanno prodotto un sostanzioso volume sulle attività degli ultimi 20 anni, che presenteranno in tutte le sedi regionali.
Il 2019 ha visto focalizzato l’attenzione sulla necessità di infrastrutturare il nostro Paese: dalle grandi infrastrutture, alle infrastrutture minori a collegamento dei piccoli centri, alle infrastrutture all’interno delle città, coinvolgendo diversi attori e in partnership con Ance, Consiglio Nazionale degli Ingegneri, Oice e Federbeton.
Con le sezioni regionali, hanno predisposto il lavoro preparatorio dei Premi di Architettura che includeranno le premiazioni regionali e la premiazione nazionale.
Si sono aggiudicati, in qualità di partner istituzionale, insieme alla città di Bari e insieme all’Università di Cagliari, il finanziamento nell’ambito del bando pubblicato dalla Direzione Generale Creatività contemporanea e Rigenerazione urbana (già Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane) del MiBACT per il Festival dell’Architettura 2020 a Bari e a Cagliari. 

Categorie: Architettura