NOTIZIE

22 aprile 2021

Rigenerazione urbana: HINES SELEZIONA I PROGETTISTI DI “UNIONEZERO”, PRIMO LOTTO PRIVATO DI SVILUPPO DI MILANOSESTO

Hines ha finalizzato il processo di selezione degli studi di architettura che progetteranno “Unione Zero”, il primo lotto privato di sviluppo, ampio circa 250.000 metri quadrati, da cui prenderà il via il progetto MilanoSesto, il più grande intervento di rigenerazione urbana in Italia e tra i principali in Europa.
Antonio Citterio Patricia Viel(ACPV)sarà coinvolto nella progettazione degli spazi direzionali e diun hotel di circa 250 camere; Barreca & La Varra progetterà le residenze in edilizia convenzionata; Park Associati curerà lo studentato con circa 700 posti letto; Scandurra Studio Architettura si occuperà delle residenze libere.

Le quattro realtà italiane rappresentano affermati studi che combinano strutture organizzative di calibro internazionale oltre ad una distintiva impronta architettonica “Made in Italy”, vantando un consolidato track record sia in Italia che all’estero. I partner selezionati interverranno sullo schema progettuale firmato dallo studio di architettura Foster + Partners, garantendone coerenza, filosofia e visione internazionale. Gli studi saranno chiamati ad interpret tare, ciascuno nell’ambito del proprio cluster progettuale, i concetti di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica, in termini di performance e di certificazioni LEED, Well e Cradle to Cradle, prediligendo l’uso di materiali innovativi in linea con i principi di economia circolare e valorizzando il dialogo tra spazi pubblici e privati. È stato avviato a tal proposito un tavolo di lavoro congiunto con tutti i professionisti coinvolti per garantire coerenza tra le varie specializzazioni – architettura, impianti, strutture – e coniugare linguaggi progettuali diversi. Il progetto sarà sviluppato interamente con la metodologia BIM (Building Information Modeling) al fine di garantire, mediante una modellazione 3D, il coordinamento tra le varie discipline specialistiche fin dalle prime fasi del progetto, ottimizzando i costi e valutando l’impatto ambientale delle opere durante il relativo ciclo di vita.

A completamento delle squadre di progettazione di ciascun cluster sono state selezionate anche tutte le figure tecniche che ricopriranno i ruoli di Executive Architect (Artelia Italia, Jacobs Italia, SCE Project), Progettista delle strutture (Studio Capè Ingegneria, MILAN Ingegneria, SCE Project), Progettista degli impianti (Deerns Italia, ESA Engineering, Moving Ingegneria Impiantistica) Quantity Surveyor (Gad, Jacobs Italia), BIM Management (Jacobs Italia) e Master Architect (Prelios Integra). 

Vai alla scheda dello studio di progettazione: SCANDURRASTUDIO | ANTONIO CITTERIO PATRICIA VIEL | PARK ASSOCIATI | BARRECA LA VARRA