Pubblicato il 27 febbraio 2019

Geodrena Lumi, la soluzione per ambienti urbani poco illuminati

Mobilità dolce e turismo sostenibile sono alla base dei progetti di ciclovie e piste ciclabili previsti su tutto il territorio italiano: un ambito di intervento che anche per il 2019 si conferma interessante sia come volano di un certo tipo di turismo sia per tutte le opportunità che offre ai progettisti e alle aziende che producono soluzioni dedicate a tutto il comparto. In questo settore l’innovazione tecnologica ha fatto passi da gigante negli ultimi anni grazie alla ricerca ingegneristica di prodotti e soluzioni performanti e sostenibili. 
Lo sa bene IPM Italia, tra i maggiori player nazionali nella produzione e posa di pavimenti continui in resina per indoor e in graniglia naturale per outdoor per i settori industriale, commerciale e residenziale -che proprio al mondo delle ciclovie (ma non solo) ha dedicato uno dei suoi più recenti sviluppi: IPM GeoDrena® LUMI. 
Un’innovazione dedicata ad architetti, paesaggisti e urbanisti, frutto del comparto ricerca & sviluppo di IPM Italia: può essere ad esempio adottata come soluzione di pavimentazione di un percorso o una pista ciclabile(la sua luminescenza è perfetta per rischiarare i percorsi in notturna,in assenza di illuminazione stradale) ma può anche essere utilizzata per comporre e valorizzare il marchio di un’azienda o grafiche specifiche (si pensi ad esempio agli stemmi di famiglia per le tenute di proprietà). 
IPM GeoDrena® Lumi fa parte del sistema di pavimentazione per outdoor IPM GeoDrena® e ne mantiene quindi le stesse caratteristiche qualitative e funzionali: è infatti ultradrenante, ha un’elevata resistenza meccanica sia il transito veicolare sia la presenza di pedoni; è antisdrucciolo,molto resistente ai cicli di gelo/disgelo e di facile manutenzione.
Prodotti e tecnologie: IPM ITALIA
Categorie: Aziende