Pubblicato il 11 settembre 2019

ForestaMi: 3 milioni di nuovi alberi entro il 2030

ForestaMi è l’ambizioso progetto firmato da Stefano Boeri e approvato dal Comune di Milano che prevede piantumazione di Centomila nuovi alberi a Milano entro il 2020, quota destinata a raggiungere i 3 milioni entro il 2030
Alla guida dell’iniziativa di forestazione urbana sarà il sindaco Beppe Sala che ha assunto le deleghe per la “transizione ambientale” del capoluogo lombardo, mentre Boeri, che ne sarà il responsabile scientifico, ha da subito individuato le prime aree urbane da cui partire con la piantumazione: alcune aree di parcheggio ed ex scali ferroviari che, una volta bonificati, lascerebbero spazio rispettivamente a 150mila e 250mila alberi. Si è partiti dalla mappatura dell’intero territorio meneghino, contando circa mezzo milione di piante in città e altri cinque milioni nei 133 Comuni dell’hinterland. I tre milioni di alberi che si intende piantare nel prossimo decennio comporterebbe un incremento di oltre il 50% che sarà graduale: dopo i 100mila previsti quest’anno (da piantare tra novembre e marzo 2020), il numero crescerà a quota 400mila entro il 2022, proseguendo a un milione e 200mila due anni dopo, fino ad arrivare a completamento nel 2030. Se la visione è quella di creare un grande parco urbano, la maggior parte degli alberi saranno però collocati fuori dai confini cittadini, in zone come l’Abbiatense, il parco del Grugnotorto, i terreni della fondazione Ca’ Granda e i progetti di Fondazione Cariplo. Oltre agli ampi spazi, serviranno allo scopo anche micro-progetti: dagli 80 alberi del restyling di piazza Sant’Agostino, agli arbusti per addobbare un tratto di corso Buenos Aires, alla riconversione verde di tetti, pareti e cortili promossa dal bando “Be2“. A sostegno dell’iniziativa verranno i privati con contributi legati a sponsorship: Fondazione Falck e Fs Sistemi Urbani hanno sostenuto il lavoro sfociato nella ricerca, mentre Axa si è impegnata a finanziare la piantumazione nei cortili scolastici. Tutte le ipotesi del progetto ForestaMi saranno presentate in occasione del “World Forum on Urban Forests” che si terrà il prossimo 21 novembre in Triennale.

Vai alla scheda dello studio di progettazione: STEFANO BOERI ARCHITETTI
Categorie: Architettura