Pubblicato il 24 settembre 2019

DFA PARTNERS firma il progetto del complesso residenziale l’EX FABBRICA BORLETTI

Sta per terminare la fase di demolizione e bonifica che da un anno ha interessato l’ex fabbrica Borletti e, entro fine anno, avranno inizio i lavori di riqualificazione dell’area ad opera dello studio DFA Partners. L’edificio, che domina un lato di Piazza Carlo Irnerio e che affaccia su via Cecchi e Via Costanza, era parte di un complesso industriale più esteso, nell’area una volta denominata Maddalena, e si componeva di una serie di edifici distribuiti sino a Via Washington, negli anni passati oggetto di vari interventi di recupero
Il progetto di riqualificazione di DFA Partners ha i seguenti obiettivi: 1) mantenere lo stile dell’immobile, nonostante l’assenza di vincolo monumentale 2) rafforzare l’identità dell’area attraverso rimandi linguistici/strutturali con gli edifici che lo circondano (tra cui il complesso adiacente, con affaccio su via Gessi, riqualificato negli anni ’80 dall’architetto Marco Zanuso) 3) adottare pratiche di architettura sostenibile per conferire un’impronta green ed ecologica al nuovo edificio 4) il tutto in un’ampia visione di rilancio e potenziamento urbano del distretto. Spiega l’architetto Daniele Fiori fondatore e managing partner di DFA Partners “Molti anni dopo l’intervento del mio maestro Marco Zanuso, ho l’onore di occuparmi di una porzione facente parte della storica Fabbrica Fratelli Borletti. Da un lato la Borletti è uno dei monumenti dell’industrializzazione milanese e dall’altra l’unico esempio di “loft” Newyorkese in verticale a Milano. Si perché, il tanto abusato termine, nella nostra cultura è quasi sempre rappresentato esclusivamente dagli edifici orizzontali.” DFA Partners, da tempo sostenitore della bioarchitettura e dei valori di sostenibilità e rispetto dell’ambiente, ha formulato il progetto prevedendo l’utilizzo di un’importante quantità di alberi, piante, rampicanti, arbusti collocati nell’estesa corte interna, nei giardini e nei patii delle abitazioni, così come nei balconi privati, grazie alla consulenza di AG&P Greenscape, indicando così nella forestazione urbana il futuro della città con il chiaro intento di riduzione delle emissioni di CO2. 
Vai alla scheda dello studio di progettazione: DFA PARTNERS
Categorie: Architettura