Pubblicato il 22 gennaio 2020

Dall' Australia Lendlease 5 miliardi di investimenti a Milano

I progetti di riqualificazione urbana sono a Santa Giulia e nell’area ex Expo.
Sono gli australiani gli ultimi protagonisti dei grandi investimenti a Milano: la riqualificazione dell'ex area Expo; il campus universitario delle facoltà scientifiche della Statale di Milano, che sorgerà all'interno della stessa area e il quartiere di Santa Giulia, dove verrà realizzato anche il nuovo palazzetto dello Sport in vista delle Olimpiadi invernali del 2026 e dove è stato acquistato tre mesi fa anche il palazzo dell'emittente Sky. Solo questi progetti, in mano alla società Lendlease, quotata a Sidney, totalizzano quasi 5 miliardi di investimenti. A questi si può aggiungere anche l'1,4 miliardi di euro messi sul piatto dalla Westfield  per il centro commerciale di Segrate, il più grande in Italia, che verrà inaugurato nel 2022, anche se con un cambio di volumetria, passando dai 185mila metri quadri originari a 154mila. Westfield era fino a 5 anni fa un gruppo australiano, che poi è stato diviso in due compagnie, una che opera nel mercato australiano e della Nuova Zelanda e uno che opera in Europa e in America. L'Italia, e in particolare Milano, rimane il luogo scelto per gli ultimi investimenti europei. Lendlease si muove nel campo sociale: la riqualificazione urbana è vista infatti come motore di crescita culturale. Milano è per il gruppo una delle 15 città più interessanti nel mondo in questo momento, a seguito di un'analisi di opportunità di investimento. 

Categorie: Architettura
Real Estate: LENDLEASE