Pubblicato il 17 gennaio 2020

Covivio porta il pro-working Wellio a Milano

Prima sede italiana per Wellio, l’offerta per il “pro-working” (che combina i servizi degli hotel con la tecnologia e la possibilità di fruizione degli spazi propria degli uffici più moderni) dell’operatore immobiliare Covivio concepita due anni fa, troverà spazio dal maggio 2020 a Milano, in via Dante 7, all’interno di un antico palazzo neoclassico.
Per l’intervento di via Dante il progetto architettonico di valorizzazione e ristrutturazione dell’intero stabile è dello studio Caputo Partnership International, mentre il progetto di design interno è a firma dello studio Cristofori Santi Architetti. Su oltre 4.700 metri quadrati, Wellio Milan Dante offre 400 postazioni di lavoro, che includono uffici privati personalizzabili per design e dotazioni, postazioni di co-working in aree condivise, sale riunioni e aree per eventi versatili, dotate di tecnologie all’avanguardia e arredabili a seconda delle esigenze. L’immobile, che avrà classe energetica A e riceverà la certificazione Leed Gold, diventerà un vero e proprio tributo allo stile architettonico milanese. Lo spazio di co-working del gruppo Covivio sarà gestito attraverso manager dedicati in loco e si avvarrà del supporto di partner in grado di garantire  una gestione con caratteristiche di sostenibilità e «green».

Categorie: Architettura
Real Estate: COVIVIO S.A