Pubblicato il 4 marzo 2020

Concorso internazionale di idee per il recupero di Piscina Mirabilis – Napoli

Re-use Italy è un progetto nato con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio storico italiano dimenticato. La seconda edizione del progetto culturale Re-use Italy promuove un concorso internazionale di idee per il riuso della Piscina Mirabilis, a una cisterna Romana situata nella provincia di Napoli.
La Piscina Mirabilis è una cisterna romana costruita dall’Imperatore Augusto nel primo secondo d.c., col fine di rifornire di acqua potabile il quartier generale della flotta militare del Mediterraneo occidentale. E’ scavata dentro una collina di tufo, ed è costituita da una griglia regolare di archi, pilastri, e volte a botte. Il concorso, aperto ad architetti, ingegneri e studenti, chiede ai partecipanti di trasformare la rovina in un Museo di Art Contemporanea. La scadenza delle consegne è il 19 di giugno, ed è richiesta una sola tavola A1 (59cmx84cm). Il montepremi totale è di 3500 euro. I progetti inviati verranno esposti in una mostra a Bacoli, e i vincitori verranno invitati a presentare il progetto alla cittadinanza. La giuria internazionale è composta da: Fala Atelier (Filipe Magalhães, Ana Luisa Soares & Ahmed Belkhodja), DNA Architecture (Xu Tiantian), KooZA/rc (Federica Sofia Zambeletti), Openfabric (Francesco Garofalo), Fernando Guerra, Enorme Studio (Carmelo Rodríguez & Rocío Pina), Peter Guthrie, SET Architects (Lorenzo Catena, Onorato di Manno & Andrea Tanci), ArchDaily (Diego Hernandez). E’ possibile riportare vita all’interno di una delle più importanti cisterne del mondo antico? La risposta è nelle mani dei progettisti che parteciperanno a questo concorso.

Categorie: Eventi