Pubblicato il 21 maggio 2019

COIMA City Lab

Un think thank per lo sviluppo di spazi urbani sostenibili e resilienti con l’obbiettivo di favorire l’innovazione in Italia.
Sarà composto da architetti e professionisti con esperienza internazionale con specifiche professionalità e competenze nella progettazione delle città. Inizialmente ne prenderanno parte Stefano Boeri (Stefano Boeri Architetti), Elizabeth Diller (Diller Scofidio + Renfro), Gregg Jones (Pelli Clarke Pelli Architects), Lee Polisano (PLP Architecture), Carlo Ratti (Carlo Ratti Associati), Cino Zucchi (CZA Cino Zucchi Architetti) e il senior management di COIMA.
COIMA City Lab opererà in modo integrato con il Comitato di Sostenibilità e Innovazione e con l’Advisory Board di COIMA, composto a sua volta da economisti, rappresentanti di primari investitori istituzionali, imprenditori ed esperti urbani nella definizione delle strategie aziendali e di prodotto.
 
Manfredi Catella ha commentato: “Storicamente siamo entrati nell’epoca delle città come principale infrastruttura del pianeta, e il nostro Paese ha nel proprio territorio una risorsa strategica per il proprio sviluppo. L’architettura sarà motore culturale ed economico. Il contributo di COIMA attraverso progetti di rigenerazione urbana completati e avviati è già di oltre 7 miliardi di euro; il nostro impegno per l’Italia proseguirà favorendo alleanze tra imprenditori, operatori, professionisti, investitori e settore pubblico in una collaborazione virtuosa che consenta alle nostre città di diventare luoghi di innovazione, sostenibilità ed inclusione eccellenti nel mondo.”
 “Dopo l’esperienza straordinaria del Bosco Verticale e di Porta Nuova, sono felice di tornare a collaborare con Manfredi Catella e con COIMA e di far parte di un team di colleghi internazionali di così alto livello. Rigenerazione urbana, attenzione ai giovani e a tutte le forme di coabitazione, invenzione di nuove forme di spazio comunitario, autosufficienza energetica degli edifici e dei quartieri, integrazione del verde nell’architettura: Il COIMA City Lab sarà un’occasione importante di confronto e dialogo per provare a capire e ad affrontare quelle che saranno le sfide urbane per l’Italia nei prossimi decenni" il pensiero di Stefano Boeri.
Il primo contributo di COIMA City Lab sarà presentato durante il COIMA Real Estate Forum, l’appuntamento annuale che, giunto all’ottava edizione, si terrà a Milano il prossimo 24 ottobre con il titolo “Italian Outlook & future city development.
Categorie: Architettura