Water cooling

Specchi d'acqua, acqua nebulizzata, facciate fredde, torri evaporative: l'equilibrio tra temperatura e umidità relativa "progettato" in funzione del comfort in spazi aperti e chiusi.
Un orientamento innovativo in grado di contribuire alla limitazione dell'eccessivo surriscaldamento estivo è relativo alla messa a punto di sistemi di raffrescamento in grado di sfruttare le capacità di evaporazione dell'acqua e, in particolare, del vapore acqueo. La sensazione di benessere termico, determinata dalla presenza di uno specchio d'acqua o dalla nebulizzazione, costituisce un'esperienza comune; allo stesso tempo però, un' eccessiva quantità di vapore acqueo nell'aria e il conseguente aumento dell'umidità relativa possono comportare (in particolare nelle aree climatiche umide e negli spazi chiusi o scarsamente ventilati) un effetto contrario e innalzare il valore della temperatura percepita dall'utente. 
sostenibilità ambientale
Pubblicato su Modulo 361, maggio 2010

Mediapyramid ARCHITETTURA