Verde in quota

Conserva la temperatura interna, diminuendo il fabbisogno energetico del sistema edificio, preserva lo strato di impermeabilizzazione, riducendo le esigenze di manutenzione, protegge dalle escursioni termiche e dal sole: vantaggi economici e benefici ambientali
In una città come Milano capita spesso, volgendo I lo sguardo verso l'alto, di scorgere coperture che si contraddistinguono per la presenza di vegeta­zione rigogliosa e curata. Ed è proprio per lo stato di manutenzione che l'oss,ervatore apprezza il verde in quota spinto, forse, da una realtà poco edi­ficante che gli si presenta alla quota di cammina­mento. La scelta di ricorrere a elementi vegetali generalmente collocati in vaso è principalmente legata ad esigenze di tipo estetico (per chi vive lo spazio e per chi lo osserva). Da alcuni anni si sta affermando un modo diverso di concepire le coper­ture a verde che va oltre l'idea del semplice terraz­zo inverdito.
Pubblicato su Modulo 324, settembre 2006

Mediapyramid ARCHITETTURA