Oltre la resistenza passiva

Collassi ragionati e contenimento dei danni: non esiste l'edificio invulnerabile, ma si può programamre una risposta alle sollecitazioni
L' osservazione e lo studio dei fenomeni sismici ha consentito, soprattutto negli ultimi anni, lo sviluppo di una cultura del progetto sempre più attenta all'elaborazione di soluzioni adeguate a sopportare gli stess imposti alle strutture dalle accelerazioni di terremoti anche di magnitudo sostenuta. Di pari passo la nuova normativa, che stabilisce i criteri in base ai quali realizzare abitazioni e recuperarne, migliorandolem quelle esistenti, e la revisione della mappatura che indica le aree a rischio sismico, contribuiscono ad aumentare il margine di sicurezza richiesto alle costruzioni per evitare, atraverso la prevenzione, altre catastrofi dovute ad errori o mancanza di controllo.
antisismica
Pubblicato su Modulo 318, febbraio 2006

Mediapyramid ARCHITETTURA