Innarrestabili (?) degradi

Una ricerca promossa dal CNR si propone di verificare l'uso di normali strumenti di per rilevare il decadimento delle finiture e intervenire in tempo utile
I lavori di manutenzione delle pareti esterne di un edi­ficio vengono solitamente programmati sulla base del riscontro di evidente stato di degrado; quando e come intervenire, prima che il degrado si estenda e comporti pesanti lavori di intervento, sono quesiti che potrebbero essere risolti tramite il monitoraggio nel tempo dell'andamento dei fenomeni di degrado. L''utilizzo di normali strumenti, di facile impiego anche in cantiere, secondo nuove metodiche messe a punto ad hoc, per misurare il decadimento nel tem­po delle finiture murarie. 
Pubblicato su Modulo 337, dicembre/gennaio 2008

Mediapyramid ARCHITETTURA