I SISTEMI FOTOVOLTAICI INTEGRATI

Un bilancio progettuale tra libertà espressiva e tecnologia
La Direttiva 31/2010 UE impone che entro il 31 dicembre 2020 gli stati dell’Unione Europea provvedano affinché tutti gli edifici di nuova costruzione siano a “energia quasi zero” (scadenza anticipata al 31 dicembre 2018 per gli edifici di nuova costruzione occupati da enti pubblici). Per “edificio a energia quasi zero” si intende un edificio ad altissima prestazione energetica in cui il fabbisogno energetico (molto basso o quasi nullo) dovrebbe essere coperto in misura significativa da energia prodotta da fonti rinnovabili, compresa quella prodotta in loco o nelle vicinanze dell’edificio. 
fotovoltaico
Pubblicato su Modulo 375, febbraio/marzo 2012

Mediapyramid ARCHITETTURA