Design parametrico e architettura sottovuoto

S.E.T.S. un oggetto reversibile e cinematico, padiglione di primo riparo, ma non solo.
Un padiglione è l’esempio più alto di prototipazione, principale attività di apprendimento e sperimentazione, il cui prominente ruolo nell’affermazione dell’architettura moderna ha insegnato ad apprendere tramite la simulazione fisica, sperimentazioni e scoperte casuali piuttosto che attraverso l’attenzione e il rigore ai principi architettonici. Il prototipo, micro-architettura per antonomasia, è quindi la massima espressione della ricerca progettuale architettonica. Intesa come indagine nel processo di progettazione, essa consiste nell’esplorare e oltrepassare i confini disciplinari grazie soprattutto ai nuovi sviluppi tecnologici, che recepiti e assimilati possono produrre approcci innovativi per le future sfide sociali, politiche e ambientali.
Pubblicato su Modulo 382, marzo 2013

Mediapyramid ARCHITETTURA