Comfort acustico urbano

Un ossimoro che si può risolvere con adeguate strategie progettuali. In uno studio targato Politecnico di Milano
La progettazione acustica degli insediamenti residenziali mira all’elaborazione di una nuova metodologia di ricerca nell’ambito dell’acustica architettonica outdoor. Gli ambienti esterni condizionano la qualità della nostra vita tanto quanto quelli interni, per i quali è però già presente un adeguato quadro normativo.
La legislazione attuale in ambito acustico prevede infatti verifiche a livello di requisiti acustici passivi ed in materia di rumore ambientale, ma è sufficiente rispettare questi parametri per assicurare un elevato benessere acustico? L’analisi di cui si tratta nell’articolo considera le verifiche citate solo una piccola parte dei fattori da considerare per garantire un adeguato comfort acustico e un’alta qualità di vita all’interno di un insediamento residenziale.

Pubblicato su Modulo 388, marzo/aprile 2014

Mediapyramid ARCHITETTURA